fbpx
SEOWordPress

Come verificare la proprietà del tuo sito web con Google Search Console (2 semplici metodi)

By 3 Ottobre 2019 No Comments
verifica del tuo sito su google search console Tempo stimato per la lettura: 4 minuti

Vuoi sapere come verificare la proprietà di un sito con Google Search Console?

Oggi vediamo come fare la verifica e a cosa serve farla.

 

Inizierò con una breve introduzione su cosa sia Google Search Console per poi passare a mostrarti alcuni diversi metodi su come verificare il tuo sito.

 

Una guida rapida su cos’è Google Search Console

Se ti sei imbattuto in questo articolo e non sei sicuro di cosa sia Google Search Console, ecco una rapida introduzione:

 

  1. Google Search Console è un servizio ufficiale di Google che ti aiuta per la SEO.
  2. Ti consente di aggiungere una sitemap per il tuo sito e controllare altre importanti impostazioni SEO, come la velocità con cui Google esegue la scansione del tuo sito, etc.
  3. Ti consente anche di visualizzare dati utili per delle analisi approfondite, ad esempio, per quali parole chiave classifica il tuo sito e quanti clic ottiene.

 

Se ti occupi di ottimizzare il tuo sito WordPress per i motori di ricerca, non dovresti assolutamente prendere l’accasione di aggiungere il tuo sito a questo strumento ufficiale di Google.

 

I 2 metodi per la verifica del sito

Vediamo insieme quali sono i metodi da utilizzare per completare il processo di verifica del tuo sito:

 

  1. Google Analytics o Google Tag Manager. Puoi connetterti a uno di questi servizi senza dover aggiungere nulla di nuovo al tuo sito.
  2. File caricato direttamente su server. Questo  è il metodo consigliato da Google, quindi lo tratterò con particolare attenzione.

I passaggi per aggiungere il tuo sito a Google Search Console (prima della verifica)

Indipendentemente dall’opzione scelta, dovrai comunque aggiungere il tuo sito a Google Search Console prima di poterlo verificare. Il processo è piuttosto semplice, ma permettimi di eseguirlo una sola volta in modo che non debba continuare a mostrarti per ogni metodo diverso.

Per iniziare, vai su Google Search Console e fai clic sul pulsante per iniziare ora.

 

Dovrai scegliere Prefisso URL e ti verrà richiesto di aggiungere il link del tuo sito (miraccomando metti l’indirizzo per intero con http o https)

veririfca del tuo sito

 

Una volta fatto questo, dovresti vedere un elenco di opzioni per verificare la proprietà (l’interfaccia potrebbe apparire leggermente diversa, ma l’idea principale è la stessa):

 

varifica proprietà del sito su Google Search Console

 

Due semplici opzioni per la verifica del tuo sito

Ti basterà sceglierne solo uno di questi metodi.

 

Scegli quello che ti sembra più semplice, alla fine tutti portano allo stesso risultato.

 

1. Google Analytics o Google Tag Manager

Se stai già utilizzando Google Analytics o Google Tag Manager per il tuo sito, puoi utilizzare questi servizi per la verifica su Google Search Console.

verifica tramite analytics o tag manager

Dopo aver selezionato Google Analytics o Google Tag Manager, fai clic su Verifica. La conferma dovrebbe avvenire in automatico.

 

2. Caricare il file direttamente sul server del tuo sito

Puoi scaricare il documento dall’opzione file HTML:

 

scarica documento per il server

 

Una volta scaricato sul tuo pc, puoi caricarlo sul tuo server utilizzando un software FTP o attraverso il cPanel File Manager del tuo hosting provider.

 

Ecco come appare in File Manager cPanel:

Search Console Cpanel

Assicurati di caricare il file nella cartella principale (root) del tuo sito.

 

Per chi usa WordPress di solito è la stessa cartella che contiene il file wp-config.php e la sottocartella wp-admin.

 

Dopo aver caricato il file, torna all’interfaccia di Google Search Console e fai clic sul pulsante Verifica.

Il gioco è fatto!

 

Conclusione

Verificare la proprietà di un sito con Google Search Console ti permette di analizzare errori e problemi, gestire il file robots.txt, la sitemap e inviare cambiamenti del sito a Google.

 

Puoi anche controllare come il tuo sito appare nelle ricerche, correggere eventuali problemi nelle pagine AMP e analizzare il traffico di ricerca.

 

Le funzioni di Scansione ti permettono inoltre di controllare eventuali problemi di scansione e le relative statistiche.

 

E tu? Utilizzi la Search Console per migliorare la SEO del tuo sito?

 

Lascia un commento e proverò a darti una mano se dovessi riscontrare dei problemi!

 

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Leave a Reply

*

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!