fbpx
eCommerce

Ecommerce e Social Media: come pianificare una strategia impeccabile

By 6 Luglio 2021 No Comments

Per pianificare un’efficace strategia di web marketing di un Ecommerce, i Social media non possono mancare.

 

Social network come Facebook, Instagram, Twitter o YouTube sono fondamentali per attuare una promozione adeguata interagendo con clienti ed utenti e potenziare l’identità del brand.

 

Bisogna studiare e pianificare contenuti mirati per il proprio target per, poi, sviluppare una social media strategy per e-commerce.
I social media non sono un semplice canale di svago e distrazione, bensì uno strumento potentissimo per fare business.

 

Oggi, i consumatori prima di acquistare in rete cercano prodotti e brand sui social. La stragrande maggioranza degli utenti ammette di lasciarsi influenzare dai social post delle aziende. Le persone si collegano spesso sui social da mobile.

 

Mentre il commercio elettronico continua a crescere dopo il boom registrato durante la pandemia. i social vengono sempre più utilizzati per raccogliere informazioni sulle aziende, cercare e confrontare prodotti, leggere le recensioni.
Ecommerce e Social media vanno avanti di pari passo.

 

Scopri come pianificare una strategia impeccabile sui social per aumentare i contatti, il tuo conversion rate e le vendite del tuo negozio online.

 

Ecommerce e Social media: analizza il tuo target e scegli il canale social più adatto

La vera abilità sta nel comprendere cosa cercano gli utenti e come indicizzare al meglio i contenuti nei motori di ricerca per scalare posizioni nella SERP.

 

Sui social gli utenti sono inondati da post, immagini, video, contenuti d’ogni sorta. La rapidità con cui scorrono i contenuti sui social è pazzesca. L’utente cerca informazioni semplici e veloci che in una manciata di secondi lo convincano a visualizzare un post, cliccare su un link, compilare un form.

 

Con l’utenza non si può generalizzare.

 

Ogni azienda ha il proprio target. Può essere generico (come nel caso delle industrie alimentari o farmaceutiche), specifico o di nicchia.

 

Devi fare un identikit del tuo target, analizzarlo, chiederti se si tratta di un pubblico prevalentemente maschile o femminile, l’età media, provenienza, istruzione, perché dovrebbe scegliere il tuo ecommerce.

 

Identificare il ‘tuo’ target ti porterà a scegliere il social network più adeguato.

 

Ad esempio, Instagram è il social di giovani e giovanissimi ed è il social delle immagini (adatto a prodotti dalla forte natura estetica come gioielli, cosmetici) e TikTok è frequentato da un pubblico ancora più giovane e caratterizzato da una forte natura video-musicale.

 

Su Facebook il pubblico è in prevalenza giovane adulto, adulto e anziano ed ha la sezione Marketplace, mentre Twitter è basato soprattutto sull’interazione con hashtag per notizie del giorno. Con YouTube, leader del video marketing, non dovrai preoccuparti del target quanto, piuttosto, della video-vendibilità del tuo prodotto o servizio attraverso tutorial e videorecensioni.

 

Ecommerce e Social media: come pianificare una strategia di successo?

Come creare post d’impatto? Non basta pubblicare in orari in cui c’è più traffico su un social network. Bisogna pubblicare post di qualità in base all’obiettivo da raggiungere.

 

Puoi puntare su un’immagine per attirare l’attenzione oppure su un testo sufficientemente lungo per comunicare il tuo messaggio o la tua videorecensione. Tutto dipende dal target da raggiungere.

 

Qualsiasi contenuto deve puntare sul personal branding: devi ‘raccontare’ la tua azienda evidenziando i suoi valori, le esperienze, i feedback dei tuoi clienti, il riscontro dei tuoi prodotti e servizi.

 

Stimolare l’emotività delle persone è una buona strategia per far crescere il tuo business.

Lo Storytelling unito al rispetto dei criteri SEO sono essenziali sia per farti trovare nei motori di ricerca sia per catturare l’attenzione del pubblico.

 

Per la SEO e l’indicizzazione sulla SERP, ti ricordiamo di restare aggiornato considerati i vari cambi periodici dell’algoritmo di Google.

 

Sono anche altre le strategie da adottare quando si parla di Ecommerce e Social Media. Ecco le più importanti.

 

Costruisci relazioni sui social media e analizza i dati

Costruire relazioni: i social media, lo sappiamo tutti, servono a questo. Le persone trascorrono almeno 2-3 ore al giorno sui social network.

 

Approfitta di questo tempo per comunicare al meglio con loro. Stringi relazioni a lungo termine facendo conoscere l’identità del brand, i suo aspetti distintivi. il suo ‘carattere’.

 

Coinvolgi i clienti ed acquisiscine di nuovi. Come riuscirci?

 

Scegli un’immagine rappresentativa del tuo brand che sia d’impatto, presenta la tua azienda con un’immagine in grado di bilanciare realtà e finzione, accattivante, attraente ma anche vera.

 

Lo stesso vale per i contenuti: belli, originali ma non troppo distanti dalla realtà, con informazioni oneste per generare fiducia negli utenti. Da queste relazioni si possono apprendere molte informazioni su clienti e utenti: preferenze, abitudini, aspettative. Una fonte di dati da studiare ed analizzare per migliorare le tue campagne promozionali.

 

Per analizzare i dati generati dalle pagine dei social media, Google Analytics o Google Optimize sono fondamentali. In particolare, Google Optimize ha funzionalità interessanti: ti fa capire se una pagina funziona o meno, confronta l’andamento di 2 pagine identiche con impostazioni differenti verificando i risultati delle analytics. Consigliamo anche Google Search Console, gli insight di Facebook o di altri social.

 

E’ importante monitorare costantemente l’attività sul web per migliorare i contenuti e le strategie promozionali.

 

Potenzia il servizio clienti usando il chatbot

Rispondere ai dubbi degli utenti e fornire loro informazioni significa aumentare la possibilità di vendita. Potenzia il servizio clienti sui social media per 3 buoni motivi: rendere la vita più facile agli utenti, vendere di più ed ottenere maggiori recensioni positive sulla tua azienda.

 

Lo strumento di customer care più utilizzato attualmente è il chatbot, un robot programmato per dare risposte specifiche a clienti ed utenti.

 

Non riesci a risolvere in chat il dubbio o il problema all’utente? Suggerisci di collegarsi direttamente al sito web della tua azienda per portare traffico al tuo sito e fare di tutto per trasformare la richiesta in vendita.

 

Advertising targettizzato, contest e premi per raggiungere il ‘tuo’ pubblico

Nessuno può sfuggire alla necessità di inserire banner pubblicitari a pagamento.

 

Piccole e grandi aziende, ricorrono all’advertising. I social media offrono opzioni di targettizzazione automatiche ed avanzate per mostrare le sponsorizzazione del tuo ecommerce ad un pubblico specifico, con determinati gusti, abitudini, interessi, ecc. In due parole, promozioni mirate.

 

In alternativa, per attirare l’interesse degli utenti ed interagire con loro, organizza contest, premi ed estrazioni. Il concorso e l’estrazione rappresentano una strategia molto efficace per far conoscere un brand ed invogliare gli utenti all’acquisto, magari mettendo in palio buoni sconto, inviti ad eventi live.

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Lascia un commento:

Leave a Reply

*

blog domidia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!