fbpx
SEOWordPress

Scopri l’importanza della favicon e come ottimizzarla per Google

By 25 Giugno 2019 No Comments
come creare la favicon per il tuo sito web Tempo stimato per la lettura: 3 minuti

Google ha recentemente introdotto nei risultati di ricerca le icone in miniatura (le favicon) dei Siti Web.

 

Cos’è la favicon?

La favicon è un file ICO da 16 × 16, con supporto a colori a 16 o 24 bit. Molto più tardi, è apparsa nelle dimensioni 32 × 32, ma i browser più vecchi la riducono ancora a 16 × 16.

 

Perché ne hai bisogno? Oggi è una componente importante dell’interfaccia del sito web, che svolge un ruolo importante anche nelle applicazioni web avanzate.

 

Come viene “prelevata” da Google la favicon?

Googlebot visita il tuo dominio principale (incluso il sottodominio):

  1. Sceglierà la dimensione più grande fornita dal codice del tuo sito: <link rel = “icon”>, <link rel = “apple-touch-icon”> o <link rel = “shortcut”>.
  2. A parità di dimensioni preferisce un’immagine con estensione .png o .jpg, rispetto ad un file .ico.
  3. Se questi non sono disponibili, riporterà il file ospitato su nomedominio.it/favicon.ico

 

Qual è il suo scopo?

Il suo compito è migliorare l’esperienza dell’utente. Questa è la ragione principale per cui dovresti averla.

A tutti quei siti web che invece non hanno una favicon caricata, il motore di ricerca assegnerà un simbolo generico “mondo blu”.

 

Cosa fare se ottengo un “mondo blu” accanto all’URL del mio sito?

Se come risultato dovessi trovare un’icona generica “mondo blu” significa, appunto, che Google non è riuscita a trovare la favicon del tuo sito web.

 

Puoi risolvere questo problema creando un’icona quadrata, convertendola in formato .ico e salvandola all’interno del tuo dominio.

 

Come creare una Favicon per il sito web?

Puoi farlo da solo o usare un aiuto online. Ecco alcuni esempi di siti web che ti possono aiutare:

 

  1. Favicon Generator;
  2. Favicon Generator ORG;
  3. Favigen;

 

Come vedi, non hai nemmeno bisogno di un grafico per realizzarla.

 

Tuttavia, se stai invece pianificando di lanciare un sito e di voler lavorare sulla tua brand identity, probabilmente faresti bene a rivolgerti a un designer professionista per creare qualcosa di unico.

 

Invece, se avessi intenzione di farlo da solo, possono essere necessari circa 10 minuti per realizzarne una semplice: devi solo caricare il logo del tuo sito web in uno dei siti menzionati qui sopra e scaricare il file pronto.

 

È facilissimo!

 

Come aggiungerla al sito?

Una volta che hai il file pronto, non dovrebbe essere difficile metterlo sul server.

 

Per poter modificare il codice HTML del tuo sito web, avrai prima bisogno di accedere allo strumento di modifica del testo e alla cartella principale sul tuo sito web.

 

Ecco una guida rapida:

1. Carica il file sul tuo server. Usa un tool FTP (es: FileZilla) e inserisci i dati di accesso per accedere alle cartelle del tuo server. Invia nella root la favicon.

2. Successivamente è necessario modificare la pagina HTML del tuo sito web. Trova e scarica il file “header.php” o “index.html” dal server e inserisci il codice all’interno dell’area <head>:

 

<link rel=”shortcut icon” type=”image/x-icon” href=”https://ilnomedeltuodomini0
(.it o .com)/favicon.ico”>

 

Per chi utilizzasse WordPress:

<link rel=”shortcut icon” type=”image/x-icon” href=”<?php bloginfo(‘url’) ?>/favicon.ico”>

 

Se lavori su WordPress, puoi seguire anche questa semplice regola:

 

  1. Accedi alla tua Bacheca e naviga in Aspetto > Personalizza. Il pannello Personalizza ti permette di modificare alcuni aspetti del tuo sito e di vedere l’anteprima in tempo reale.
  2. Clicca su Denominazione del Sito. Nella parte inferiore della sidebar vedrai una sezione chiamata Icona del sito. Carica sul tuo sito l’icona che hai creato in precedenza cliccando Seleziona un’immagine.

 

Questo è tutto! Sarai sorpreso da quanto sia facile.

 

Conclusione

La favicon del sito web è una sorta di biglietto da visita, quindi dovrebbe essere creata con lo stesso stile del sito – più cose hanno in comune, meglio è.

 

Inoltre, l’icona dovrebbe essere pertinente e chiara: l’utente deve capire subito cosa è disegnato in essa e deve anche essere facile da memorizzare.

 

Pertanto, un’icona ben fatta renderà il tuo sito più professionale. Se sei seriamente intenzionato a creare un marchio personale, è necessario adottare un approccio molto serio nella realizzazione della tua favicon.

 

Per ora Google mostra le favicon solo nei risultati di ricerca fatti dai dispositivi mobili, ma non sorprenderti se presto questo arrivaerà anche sul desktop.

 

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Leave a Reply

*

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!