Content MarketingSEO

Scrivere per il web: i 9 strumenti di SEO copywriting più efficaci!

By 29 Marzo 2019 No Comments
Scrivere per il web

 

Scrivere per il web è ormai l’attività principale degli internauti che trasformano in “digital” informazioni, stati d’animo e sensazioni.

 

Scrivere bene ed in maniera efficace per raggiungere gli obiettivi prefissati è l’attività principale di chi, invece, si occupa di SEO.

 

Di giorno in giorno, cambiano gli algoritmi dei motori di ricerca che impongono di adeguare ad essi i propri contenuti affinché la pagina possa comparire tra le prime posizioni della SERP.

 

Allora quali sono, oggi, le tecniche e le strategie da mettere in pratica per dare vita ad una SEO copywriting efficiente e di successo?

 

Se stai cercando una risposta, sei nel posto giusto e ti consigliamo di continuare a leggere per scoprire tutti i nostri suggerimenti su come scrivere per il web.

 

Prima di tutto, la SEO copywriting è l’arte di scrittura in grado di intercettare i bisogni degli utenti e dargli risposta nel modo migliore, fornendo massimo valore aggiunto.

 

Inoltre, essa deve essere caratterizzata da un insieme di parole chiave o keyword che corrispondano alle ricerche effettuate dagli utenti.

 

Soddisfare le esigenze informative degli internauti significa incrementare il traffico in entrata sul proprio sito e, quindi, in maniera proporzionale aumentare i propri guadagni.

 

Per questo, è buon consiglio rivolgersi sempre ad un SEO Copywriter che sappia scrivere per il web e conosca ad hoc le regole dell’ottimizzazione dei testi.

 

Fatta questa precisazione, elenchiamo i 9 strumenti a cui ricorrere per garantire l’efficacia della SEO Copywriting.

 

Scrivere per il web:

 

#1. Qualità & Quantità

Per avere successo sul web è indispensabile rispettare la “regola delle 2 Q” che lega la qualità dei contenuti alla quantità degli stessi, ovvero agli approfondimenti.

 

Infatti, i contenuti destinati al mondo digital devono essere sempre creativi ed originali e l’autore dovrà sviscerare ogni argomento nel tentativo di soddisfare – in maniera completa – tutte le richieste dell’utente.

 

#2. Keywords: con quali posizionarci?

Dalla scelta delle parole chiave dipenderà il successo del nostro contenuto ed è per questo motivo che esse vanno studiate e ben valutate.

 

A tal proposito ci vengono in aiuto sia Google Keyword Planner (SEO Tool di Mountain View), sia Ubersuggest.

 

Il primo consente di comprendere quale sia il volume di ricerca di una determinata parola, includendo anche il costo per click con il quale – tra l’altro – si apre una finestra per “spiare la concorrenza” mentre il secondo – anch’esso molto efficace – individua le parole chiave correlate.

 

Essi sono complementari in quanto con Google Keyword Planner si rilevano le keyword più ricercate mentre, contestualmente, con Ubersuggest vengono individuati i temi da trattare in relazione alle richieste degli utenti.

 

#3. Più sarai chiaro, più sarai apprezzato

È chiaro che il linguaggio destinato ai contenuti del web deve essere semplice, immediato e diretto ma, soprattutto, comprensibile da tutti.

Per questo, ricorda sempre che piaceranno ai motori di ricerca:

 

  1. Frasi brevi
  2. Contenuti argomentati
  3. Forma attiva dei verbi
  4. Sinonimi (purché semplici e diffusi)
  5. L’uso di pochi avverbi

 

Sei sicuro di aver rispettato queste semplici regole? Controlla i tuoi contenuti con Gulpease e potrai verificare la loro leggibilità.

 

#4. Coinvolgere l’utente

Regola importante della SEO copywriting è stabilire un rapporto con il lettore per stimolare le sue reazioni.

 

Se pensassimo ad una partita di scacchi, una mossa vincente è la creazione di un apposito storytelling, una storia che sia in grado di far emozionare e venga sviluppata partendo da un disagio o da una difficoltà, concludendo con il classico “lieto fine”.

 

#5. Buyers personas

Conoscere i propri clienti è il primo passo per garantire loro la totale soddisfazione.

 

Dovrai stilare il profilo delle tue buyers personas, definendo le loro abitudini, gli obiettivi che si propongono di raggiungere nella vita e nel lavoro, le caratteristiche caratteriali e tutto quello che ti permetterà di realizzare articoli e contenuti di qualità che raggiungano i giusti lettori, nei giusti modi e tempi.

 

#6. Usa SeoZoom

Non dovrai fare altro che digitare il sito che vuoi sottoporre ad analisi ed il gioco è fatto: in pochi attimi comparirà una valutazione completa della pagina, il traffico registrato, le ricerche delle parole chiave più frequenti e di quelle correlate e, in più, anche un’analisi dei concorrenti in merito anche agli argomenti trattati.

 

#7. Titolo: “Dimmi il tuo titolo e ti dirò chi sei”

Il titolo ha una tale importanza da contribuire alla determinazione della posizione occupata nella SERP, quali dovranno essere le sue caratteristiche?

 

Il titolo dovrà:

 

  1. includere almeno una parola chiave
  2. essere costituito da un massimo di 70 caratteri
  3. introdurre chiaramente l’argomento
  4. Invogliare il lettore a cliccare per accedere a tutti i contenuti

 

#8. Url Keyword Rich

Anche alle url, Google attribuisce molta importanza: è consigliato saperle sfruttare al meglio per dare visibilità ad una parola chiave più generica o di nicchia, per la quale vogliamo far posizionare la pagina.

 

#9. Long-form

È buon consiglio scrivere Articoli, tutorial e guide strutturate, “spezzettando” il testo su più pagine: in questo modo si obbliga l’utente a cliccare sul tasto “avanti” per proseguire nella lettura del contenuto testuale.

 

Conclusione

Attraverso il long form, si possono costruire più pagine web che si posizionino per più keyword correlate, senza dover inserire i link esterni.

 

 

Bene! Abbiamo visto i 9 strumenti più efficaci per il 2019, si tratta di tecniche da integrare con una serie di altre importanti strategie per ottenere un grande successo sul web.

 

Se avessi necessità di un servizio di consulenza di SEO Copywriting, affidati a Domidia e scopri cosa possiamo fare per soddisfare tutte le tue esigenze.

 

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Leave a Reply

*

Ciao sono Luca, Digital Manager di Domidia. Come posso aiutarti?
Invia su WhatsApp
error: FENOMENO! CONDIVIDI invece DI COPIARE ;-)

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!