fbpx
Content MarketingSEO

SEO copywriting: Quanto deve essere lungo un contenuto?

By 19 Aprile 2019 No Comments
SEO Copywriter

Per scrivere un contenuto ottimizzato SEO per il web non è sufficiente inserire le giuste parole chiave per generare un post rispondente agli intenti di ricerca, ma bisogna considerare le effettive necessità e bisogni degli utenti.

 

Per questo, il SEO copywriter deve impegnarsi a offrire risposte rilevanti al proprio target attraverso articoli redatti in maniera esaustiva e scritti con naturalezza.

 

SEO Copywriting: Naturalezza e Semplicità

Naturalezza e semplicità sono i due principi da considerare quando si intende pubblicare un testo sul web: consentono di comunicare con il pubblico in maniera efficace.

 

Nessun utente vuole leggere articoli poco chiari e non comprensibili: troppe informazioni confondono e distraggono.

 

Erin Krissane, nel suo “The Elements of Content Strategy” ci fornisce una definizione di cosa si intende con “chiarezza dei contenuti”: “sono in grado di parlare con un linguaggio che le persone capiscono e sono organizzati in modo da essere facili da utilizzare”.

 

Contenuti di Qualità

Un altro aspetto fondamentale per pubblicare articoli in chiave SEO di successo è la qualità dei testi e dei contenuti, grazie ai quali sarà possibile superare altri concorrenti del medesimo settore.

 

Per creare dei contenuti che siano in grado di distinguersi dalla massa, bisogna adottare le seguenti strategie:

Studiare il target a cui ci si vuole rivolgere;

 

Conoscere dubbi e problemi dei destinatari;

 

Creare una rete di relazioni che consenta di conoscere il settore in modo approfondito;

 

– Diventare una fonte autorevole per il pubblico;

 

– Integrare i testi con link di approfondimento, video, immagini e via discorrendo. In questo modo il testo assumerà “leggerezza” e diventerà molto più piacevole da leggere;

 

Utilizzare i social media per acquisire un numero sempre più grande di utenti;

 

Scegliere le keyword più adatte agli utenti.

 

È importante raggiungere le prime posizioni all’interno dei motori di ricerca non tanto per l’utilizzo di parole chiave ad hoc, quanto per l’unicità e la completezza dei contenuti.

 

Un’altra caratteristica molto apprezzata dal pubblico è l’alta performance di consultazione di una pagina web come la velocità di caricamento e la facilità di navigazione tra una pagina e l’altra.

 

Non Usare Flash

Se non si intende irritare e allontanare gli utenti dal proprio sito web, evitare l’utilizzo di Flash e dei frames (oggi quasi del tutto scomparsi), in quanto sono i peggiori nemici della SEO.

 

Flash impiega troppo tempo a caricare e i contenuti non hanno la possibilità di essere letti dai motori di ricerca e dal mondo mobile.

 

Tutte le informazioni che si trovano all’interno di un file Flash non saranno indicizzate e impediranno al sito di essere facilmente reperibile.

 

Come posizionarsi in cima alle SERP

Google, per valutare i siti web più meritevoli prende in considerazione i seguenti requisiti:

– Le parole chiave digitate dagli utenti;

 

– Il livello di gradimento come numero di pagine visitate, tempo di permanenza e quant’altro;

 

– Proposte di contenuti correlati ad un determinato settore con l’utilizzo di terminologie diverse.

 

Quando un sito è in possesso delle suddette peculiarità, è molto più facile che venga condiviso sui social networks, che favoriscono la sua capillarità e ne incrementano le visite.

 

Cos’è il SEO Copywriting

Il Seo Copywriting è una modalità di scrittura che ha lo scopo di rendere i testi per il web facilmente comprensibili da parte dei motori di ricerca.

 

Questo permette di migliorare il posizionamento sulle prime pagine di questi ultimi. Il professionista che ricopre tale mansione prende il nome di SEO copywriter e si occupa sia di copy “classico”, sia di ottimizzare i codici HTML sul web.

 

Compiti del SEO Copywriter

Il SEO copywriter deve occuparsi dei seguenti aspetti di una pagina web:

Meta description: descrizione della pagina per i vari motori di ricerca. Deve essere sintetica ma invogliare e incuriosire il lettore alla lettura integrale del testo. Una buona meta description non deve superare le 150-160 parole, diversamente Google la stroncherebbe nella sua anteprima;

 

Title: poichè il titolo è il primo strumento di comunicazione, è fondamentale che comunichi keyword, brand e interesse;

 

Tag H e titoli dei paragrafi: aiutano a definire il testo e a renderne più scorrevole la lettura;

 

Testo: per coinvolgere il più possibile il lettore, deve essere ricco di vocaboli e avere personalità.

 

Al fine di ottenere tale risultato, è sconsigliato lo keyword stuffing, ossia la continua ripetizione di contenuto e l’abuso di parole chiave con il solo fine di manipolare gli algoritmi dei motori di ricerca.

 

Oggi l’algoritmo di Google si è evoluto e ha la possibilità di comprendere i testi per valutare se possono rispondere ai bisogni degli utenti;

 

Tag Alt delle immagini: hanno il compito di descrivere il contenuto delle immagini da mostrare a Google e di fornire alle persone non vedenti delle informazioni utili ai loro programmi di lettura.

Inserire una buona descrizione all’interno dell’immagine dà un ottimo contributo per comparire tra i primi risultati di ricerca;

 

Anchor text dei link: sono dei vocaboli usati per linkare altri contenuti SEO e hanno lo scopo di comunicare a Google delle delucidazioni sull’argomento. Anche in questo caso, è vivamente consigliato l’impiego di termini naturali e di sinonimi del bene/servizio offerto.

 

Come scrivere un contenuto web di valore

Per scrivere un contenuto web di valore, è consigliato rispettare la seguente scaletta composta da:

Topic: è l’argomento generale;

 

Argomento: non è altro che il sotto tema intorno al quale si incentreranno i singoli contenuti;

 

Parole chiavi: sono una serie di parole utilizzate per la ricerca digitale di quel determinato argomento.

 

È, inoltre, importante rispettare gli elementi sottostanti:

Promessa: è molto utile per attirare i lettori, i quali si aspettano di trovare una risposta rapida alla loro ricerca virtuale.
Crearne una a regola d’arte definisce accuratamente una nicchia di utenti;

 

Forma: l’esposizione dei contenuti deve essere dinamica e coinvolgente, diversamente non si otterrebbe la fidelizzazione da parte degli internauti;

 

Efficienza: il topic deve essere chiaro fin dalle prime righe.

 

 

Hai necessità di scrivere testi e articoli ottimizzati SEO, contattaci e richiedi un preventivo personalizzato.

 

Che cosa aspetti? Scopri il nostro servizio di SEO copywriting strategico!

 

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Lascia un commento:

Leave a Reply

*

blog domidia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!