TOOL GRATUITI e NON

che utilizziamo anche noi.

 

✅ Analizza il tuo sito (Page Speed)

Fai dei test per verificare quali miglioramenti devi apportare al tuo sito web.

Inserendo la URL in uno di questi siti che ti segnaliamo riceverai un’analisi molto accurata:

  1. Web Page test
  2. Page Speed Google
  3. GTmetrix
  4. Pingdom
  5. Dotcom-tools

Qui il nostro test: https://www.domidia.com/ 

SCOPRI ORA perchè la tua pagina è lenta?

SCARICA ORA L’EBOOK con i 21 consigli per rendere il tuo sito più veloce

LO VOGLIO ORA!

✅ I migliori strumenti per la scansione di un sito

  1. sitecheck.sucuri.net è un’utility molto valida per rilevare, ad esempio (ma non solo), i temi di WordPress corrotti o potenzialmente pericolosi. Potrebbe capitarne qualcuno che presenta bug di sicurezza o addirittura codice malevolo che potrebbe infettare le macchine dei vostri visitatori. Aiuta a rilevare siti in blacklist, malware generico, download forzati, iframe o javascript malevolo, spam, potenziali rischi per i browser e via dicendo.
  2. siteinspector.comodo.com è un’utility per rilevare e comprendere la natura di eventuali malware presenti nel vostro sito web.
  3. urlvoid.com serve specificatamente a rilevare i casi in cui il vostro sito sia presente in qualche eventuale blacklist, il che significa che ad esempio potrebbe star diffondendo un virus in rete a vostra insaputa.
  4. scanurl.net  rileva se il sito venga utilizzato a scopo di phishing, se esista una reputazione positiva calcolata dal WEB of Trust e se siano presenti script sospetti.
  5. onlinelinkscan.com verifica se il sito venga rilevato correttamente da Google e la presenza di eventuali problemi di sicurezza.

✅ Ottimizzare Immagini per un sito più veloce

    1. Optimizilla
    2. ShortPixel (FAI SUBITO IL TEST) o richiedi il piano FREE
    3. Tinypng

✅ Analisi SEO GRATUITA & SEO Report

  1. SEO Utility
  2. Seo Zoom
  3. SemRush
  4. Seo Tester Online

4 tool per scoprire chi ha copiato il contenuto del tuo sito

  1. Ricerca su Google: Il modo più semplice e immediato è quello di cercare su Google il testo esatto inserito tra “_”. Se qualcuno avesse avuto la brillante idea di copiarti il contenuto, il motore di ricerca farà apparire nei risultati il colpevole.
  2. Copyscape: un sito piuttosto intuitivo nell’uso: tu indichi nell’apposita barra di ricerca la pagina e sito soggetta ad attenzioni e il servizio ti restituisce i link delle risorse o siti che evidenziando le parole in comune.
  3. Plagium:  un altro sito piuttosto utile, tu inserisci direttamente il testo e lui cerca le pagine web che ripropongono le stesse parole.
  4. Siteliner: utile per verificare se hai inavvertitamente duplicato dei testi all’interno del tuo sito o se hai dei link rotti. Devi però iscriverti gratuitamente per analizzare fino a 25.000 pagine.

Come punire chi duplica i tuoi contenuti

Devi scrivere al responsabile del dominio facendogli notare che i contenuti sono stati riprodotti senza autorizzazione.
Hai diritto a chiedergli la sparizione dei contenuti oppure citare esplicitamente la fonte.

Se il responsabile non si fa vivo, puoi valutare l’ipotesi legale: è sicuramente un’opzione estrema, ma di fronte a l’insensibilità di certe persone bisogna passare alle “maniere forti”.
Linkiamo l’esperienza raccontata da Simona Nurcato su My Social Web per darti un’idea.

✅ Repository Immagini  

  1. .Istock Photo
  2. Fotolia