Digital MarketingeCommerceWordPress

User Experience: perché è importante NON sottovalutarla5 minuti di lettura

By 9 Gennaio 2019 No Comments
User Experience

Che cos’è l’User Experience (UX)?

Grazie alla User Experience Design (o UXD) si definisce l’insieme di quei processi che mirano ad aumentare la soddisfazione di chi si trova a navigare in un Sito Web, in un Blog o in un E-Commerce.

 

La progettazione dell’esperienza utente (UX) è il processo di creazione di prodotti che forniscono agli utenti esperienze significative e pertinenti.

 

Ciò comporta la progettazione dell’intero processo di acquisizione e di integrazione del prodotto, inclusi gli aspetti di branding, design, usabilità e funzionalità.

 

E, allora, data la crescente importanza che riveste la Consulenza User Experience Design, scopriamo in questa guida su che cosa deve basarsi una UX Design vincente e perché è importante affidarsi ad una Web Agency per migliorare l’usabilità del sito personale o aziendale.

 

 

UX Design: che cos’è?

L’”User Experience Design” è un’espressione utilizzata come sinonimo di “User Interface Design” e di “Usability“.

 

In effetti, l’Usability e l’User Interface Design sono aspetti importanti dell’UX Design e ne sono le componenti principali: l’UX design è pervasiva e copre una vasta gamma di aree di intervento.

 

Un progettista UX si occupa dell’intero processo di acquisizione e di integrazione di un prodotto, inclusi aspetti del marchio, del design, dell’usabilità e della funzionalità.

 

Ciò avviene già prima che il dispositivo sia nelle mani dell’utente.

 

 

“Nessun prodotto è un’isola. Un prodotto è più del prodotto. È un insieme di esperienze coesive e integrate. Pensa a tutte le fasi di un prodotto o servizio, dalle intenzioni iniziali alle riflessioni finali, dal primo utilizzo all’assistenza alla clientela fino alla manutenzione. Fateli lavorare tutti insieme senza problemi. “

Don Norman, inventore del termine “User Experience”

 

 

I prodotti che creano un’esperienza utente di grande valore aggiunto (ad es. l’iPhone) sono progettati non solo per il consumo o l’uso del prodotto in sè, ma anche per l’intero processo di acquisizione, possesso e risoluzione dei problemi.

 

Allo stesso modo, i progettisti dell’UX non si concentrano solo sulla creazione di prodotti utilizzabili; ma anche su altri aspetti dell’esperienza dell’utente, come il piacere, l’efficienza e il divertimento.

 

Di conseguenza, non esiste un’unica definizione di good UX Design: una buona esperienza utente è quella che soddisfa le esigenze di un consumatore nel contesto specifico in cui lui o lei utilizza il prodotto.

 

Un progettista di UX deve sempre considerare il perché, il come e il modo di utilizzo del prodotto.

 

Il Perché implica le motivazioni degli utenti per l’adozione di un prodotto, sia che si riferiscano a un’attività che desiderano svolgere con esso, sia all’uso del prodotto stesso.

 

Il Modo di utilizzo riguarda tutto ciò che gli utenti possono fare con un prodotto: la sua funzionalità.

 

Infine, il Come si riferisce al modo in cui si utilizzano i prodotti per creare esperienze significative.

 

Nei progetti software, i progettisti devono garantire che la “sostanza” del prodotto provenga da un dispositivo esistente e che il prodotto offra un’esperienza utente quanto più fluida e omogenea possibile.

 

User Experience domidia

UX Design: su quali elementi puntare?

Affinchè l’UX Design sia di successo, è importante puntare su questi elementi.

 

#1. Design emozionale

La progettazione grafica riguarda la comunicazione emotiva attraverso la scelta dello sfondo, le tonalità cromatiche e le immagini; i caratteri serif e i colori più scuri e opachi evocano la serietà, mentre i font sansident e i colori vivaci tendono a suscitare un senso di gioia.

 

L’UX Designer si occupa anche di suscitare le emozioni dell’utente, anche se tende a monitorare attentamente l’intera esperienza dell’utente.

 

Oltre a concentrarsi sulla struttura e sui colori, i progettisti di UX si occupano anche del tono del contenuto e dell’architettura dell’informazione.

 

#2. Pensiero creativo

Il Graphic designer e l’UX Designer devono lavorare a stretto contatto per generare idee creative volte a creare valore aggiunto.

 

I grafici devono pensare in modo originale per creare elementi visivi utili per distinguersi dalla concorrenza.

 

Parimenti, i progettisti dell’UX Design devono creare prodotti che risolvano i problemi degli utenti e, a volte, le soluzioni convenzionali non sono sempre le migliori o le più appropriate.

 

Per questo, è sempre bene affidarsi agli specialisti esperti nella creatività!

 

#3. Prototipi 

I progettisti grafici creano prototipi e wireframe dei loro progetti, prima di consegnare un progetto finito.

 

Ogni cliente può fornire un feedback sui loro progetti e, conseguentemente, migliorarli senza dover ricominciare da capo.

 

I progettisti dell’UX Design creano prototipi meno focalizzati sul “look” del sito, ma più sulla sua capacità di suscitare emozioni.

 

Il prototipo è utile? È utilizzabile? È desiderabile? Queste sono le domande a cui un progettista di UX deve dare una risposta.

 

Perché l’UX Design deve essere richiesta ad una Web Agency?

L’UX Design vincente deve comprendere l’intero percorso dell’utente, per questo è un campo multidisciplinare che richiede l’intervento di validi Professionisti del settore.

 

I progettisti dell’usabilità del sito web devono concentrarsi su una varietà di aspetti: design visivo, programmazione, psicologia e design dell’interazione.

 

La progettazione richiede anche un maggiore campo di applicazione dell’accessibilità e di adattamento: i compiti tipici di un progettista UX variano, ma spesso includono la ricerca degli utenti, la creazione di personaggi, la progettazione di wireframe e prototipi interattivi oltre a test di progetti.

 

Chi si occupa di User Experience design, per svolgere al meglio i suoi compiti, deve essere esperto non solo del mondo del marketing, del design e del project management, ma anche avere ottime conoscenze di base in ambito sociologico e psicologico.

 

Ecco perché è fondamentale richiedere una Consulenza UX Design ad un’agenzia specializzata con un team professionale e multidisciplinare.

 

Queste attività possono variare notevolmente da un’azienda all’altra, ma richiedono sempre ai progettisti di mantenere le esigenze degli utenti al centro di tutti gli sforzi di sviluppo di un blog o sito web personale o aziendale.

 

Molte aziende si limitano a presentare siti web dall’aspetto grafico gradevole, senza dare la giusta attenzione ai contenuti, oppure non prendendo in considerazione le “call to action” o la SEO e la SEM.

 

È essenziale assicurare la fluidità di navigazione e la facilità di comprensione dei processi.

 

In definitiva, possiamo concludere che rivolgersi ad un UX Designer è un investimento che produce un rendimento economico nel medio-lungo termine.

 

Per questo, è sempre buon consiglio misurare il ritorno sull’investimento (ROI) lato UX per poter valutare l’impatto economico sul proprio bilancio.

 

Se anche tu vuoi migliorare l’usabilità del tuo sito personale o aziendale, contattaci per una consulenza personalizzata!

 

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Leave a Reply

*

1
×
Ciao!
Sono Luca, Digital Manager di Domidia.
Come posso aiutarti?
error: FENOMENO! CONDIVIDI invece DI COPIARE ;-)

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!