fbpx
SEOWordPress

WordPress 5.3 adotta di default l’attributo Rel UGC nei link dei commenti

By 13 Novembre 2019 No Comments
wordpress 5.3 link ugc

WordPress ha annunciato che con la sua nuova versione WordPress 5.3 (rilasciata ieri: 12/11/2019), supporterà l’attributo UGC di default.

 

A partire appunto da ieri, tutti i collegamenti nella sezione commenti utilizzeranno automaticamente l’attributo UGC nofollow link.

 

Attributo UGC

L’attributo UGC è un codice annunciato da Google il 10 settembre 2019 che indica ai robots di Google che un collegamento si trova nel contesto di contenuti generati dall’utente e non deve essere considerato attendibile.

 

Impatto di Rel UGC con i siti WordPress

Qualsiasi plug-in di WordPress coinvolto in contenuti e collegamenti generati dagli utenti potrebbe dover aggiornare il proprio codice per supportare l’aggiornamento.

 

Il vecchio callback:

wp_rel_nofollow_callback ()

è stato deprecato a favore di un nuovo callback:

wp_rel_callback ()

 

Compatibilità dei motori di ricerca multipla

Google ha indicato che supporterà rel = ugc anche se alcuni motori di ricerca ancora oggi non supportano quel tipo di codice.

 

A questo punto WordPress introduce il rel UGC affiancato dal Nofollow proprio per renderlo compatibile con la maggior parte dei browser.

 

Rel UGC aiuta gli editori di WordPress?

L’editore non ha alcun vantaggio nell’utilizzo dell’attributo nofollow UGC.

 

L’attributo UGC è vantaggioso per Google perché lo aiuta a capire che un link è stato creato da qualcuno al di fuori dell’editore e che il link non dove essere attendibile.

 

Deprecazione del codice di WordPress

Questa modifica è importante per gli sviluppatori di WordPress perché comporta una modifica del codice.

 

Ecco come WordPress spiega la modifica:

“In WordPress 5.3, wp_rel_nofollow_callback() will be deprecated in favor of more generic callback function, wp_rel_callback(), which is now used to add other rel attribute values to a specified link.
wp_rel_callback() is used by the existing wp_rel_nofollow() function to add a single “nofollow” value, and with the new wp_rel_ugc() function, developers can add both “nofollow” and “ugc” values to the rel attribute.”

 

E questo è un esempio che WordPress ha condiviso su come usare il nuovo codice:

$link = ‘<a href=”example.com”>User generated link example</a>’;
$ugc_link = wp_rel_ugc( $link );
echo $ugc_link;
// output: <a href=”example.com” rel=”nofollow ugc”>User generated link example</a>

Luca Pioggiosi

Author Luca Pioggiosi

Passo più tempo online che con gli amici. Forse esagero o forse è semplicemente ciò che amo fare. Da 10 anni ormai mi occupo di comunicare alle aziende e ai professionisti, quanto sia importante oggi avere una presenza e un'identità ben precisa online. Nell'animo sono effettivamente un pò nerd!

More posts by Luca Pioggiosi

Lascia un commento:

Leave a Reply

*

blog domidia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato sulle ultime novità dell’online marketing.

Il giovedì nella tua posta!

Grazie mille, iscrizione avvenuta correttamente!